Continua la crescita di consumi della mozzarella di bufala che, d’estate più che mai, si conferma regina delle tavole.

mozzarella-di-bufala-consumiSecondo i dati rilevati presso i produttori Coldiretti, nella prima parte del 2016 il nostro prezioso latticino ha registrato un incremento tra l’8 e il 12%, per una media quindi del 10% rispetto all’anno precedente.

Nel mese di luglio, in particolare – come reso noto da Coldiretti Campania – sono triplicati i volumi di produzione e di vendita rispetto ai dati del 2015, anno in cui la produzione certificata Dop ha raggiunto i 41.295.000 chilogrammi. Questo perché la mozzarella di bufala si presta benissimo a essere abbinata ai principali prodotti freschi di stagione, dando forma a innumerevoli declinazioni culinarie.  

Molte forte per la mozzarella di bufala campana continua a essere anche l’export, che abbraccia ormai tutti e cinque i continenti e assorbe circa il 30% della produzione totale, con un trend in crescita. Dal Nord Europa, in particolare, cresce la richiesta di prodotti con certificazione biologica. Determinante per il successo del nostro oro bianco è l’innalzamento degli standard di sicurezza. “Il sistema di qualità della mozzarella di bufala campana Dop – ha spiegato Gennarino Masiello, presidente di Coldiretti Campania e vicepresidente nazionale – ha consentito di tracciare il latte di bufala dalla stalla al caseificio. Il prodotto finito può arrivare ad identificare persino l’animale che ha prodotto il latte. Un livello di controllo che offre ai consumatori garanzie straordinarie su quello che portano a tavola”.

La tracciabilità rappresenta un obiettivo fondamentale per più motivi. “Un prodotto tracciato – ha aggiunto infatti Masiello – aiuta a garantire la salubrità di quello che si mangia, ma è anche l’unico presidio efficace per difenderci dalle frodi e dai furti d’identità. Coldiretti per esempio conduce una forte battaglia per impedire l’uso di polvere di latte nella produzione di formaggio e yogurt, perché questo metterebbe a rischio un patrimonio gastronomico custodito da generazioni”.

 

Segnalaci le tue news attraverso la pagina Contatti

Tagged with →  

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Notizie D'Origine Controllata

  • Si avvicina l’11esima edizione de Le Strade Della Mozzarella (LSDM), il congresso internazionale di cucina d’autore che ruota intorno al prelibato latticino. L’appuntamento è per mercoledì 23 e giovedì 24 maggio 2018 presso il Savoy Beach Hotel di Paestum (Sa). Il tema dell’edizione sarà Eat well and stay well, ovvero [...]

  • Ben cinque aziende produttrici di mozzarella di bufala campana tra la Piana del Sele e il Vallo di Diano rappresenteranno il nostro territorio a Cibus, Salone internazionale dell’alimentazione, in programma alla Fiera di Parma il 7 e l’8 maggio 2018. Andiamo a conoscerle. Caseificio Tre Stelle Padiglione 02 – Stand [...]

  • La mozzarella si conferma uno dei prodotti trainanti del nostro territorio. Quello che riunisce le aziende produttrici di mozzarella di bufala campana, infatti, è l’unico distretto della Campania – e uno dei tre del Sud – ad essere rientrato nella top 20 dei distretti italiani per performance di crescita e [...]

  • Secondo alcuni documenti risalenti al XIV secolo, la prima testimonianza storica della mozzarella di bufala è legata alla “saporosa”, mozzarella prodotta a Eboli, nella Piana del Sele. Terra che avrebbe quindi dato i natali al nostro prezioso oro bianco. La produzione e il consumo della mozzarella di bufala, secondo quanto [...]

  • Per il secondo anno la città di Battipaglia si prepara a celebrare uno dei suoi prodotti oggi più identificativi, anche grazie alla consacrazione nel film “Benvenuti al Sud”. Da venerdì 15 a domenica 17 settembre presso lo stadio “Luigi Pastena” torna “La Zizzona di Battipaglia in festa”. L’evento è promosso [...]

  • Dal 15 al 17 settembre, tre giorni di degustazioni, musica e intrattenimento, con protagonista l’oro bianco della Piana del Sele Torna per il terzo anno la Festa Solidale del Sorriso “Sapori di Bufala”, in programma da venerdì 15 a domenica 17 settembre, insieme alla 12° Edizione di “Donare la Speranza [...]

  • La mozzarella pugliese di latte vaccino ha ora la denominazione di origine protetta. La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale ha ufficialmente riconosciuto il marchio Dop alla “Mozzarella di Gioia del Colle”. Il nome avrebbe dovuto essere inizialmente “Treccia della Murgia e dei Trulli”, così come si chiama l’associazione di produttori pugliesi [...]

  • Domani 4 agosto, a partire dalle ore 10:00 a Battipaglia, si svolgerà una manifestazione a difesa della mozzarella di Bufala Campana Dop, quella vera! Si tratta di una raccolta firme per dire no alla mozzarella congelata. Ad organizzare il presidio è stato il comitato “No alla Mozzarella di Bufala campana [...]

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons.