20150929_c2_mozzarella_neraNegli ultimi mesi sta spopolando (soprattutto sul web) la mozzarella nera. Tutti abbiamo visto foto e immagini di questo nuovo prodotto caseario di colore nero (ad essere sinceri non molto invitante) e molti l’hanno anche assaggiata. Ma cos’è la mozzarella nera e chi l’ha inventata?

La mozzarella nera non è una mozzarella arrabbiata, né una mozzarella andata a male ma si tratta di una semplice mozzarella di bufala a cui è stato aggiunto del carbone vegetale. L’idea è venuta ad un imprenditore caseario della provincia di Caserta, il quale mangiando del pane nero, ha pensato bene di aggiungere il carbone vegetale anche alla nostra amata mozzarella di bufala. Il carbone vegetale,  detto anche carbone attivo, è un ottimo rimedio naturale contro i disturbi di stomaco e intestino. In sostanza si tratta di una polvere ottenuta dalla carbonizzazione senza fiamme del legno di pioppo, salice o di altre varietà di legno. Inizialmente il carbone vegetale veniva aggiunto solo al pane, di seguito si è iniziato a sfornare anche pizze, cornetti e diversi prodotti da forno “neri”, fino ad arrivare alla mozzarella di bufala. Il risultato, a detta del suo ideatore, è una mozzarella più digeribile, che apporterebbe effetti benefici sull’intestino. Dopo il lancio della mozzarella nera molti altri caseifici campani hanno iniziato a produrre la Nera di Bufala, con la speranza di cavalcare l’onda del successo di questo nuovo prodotto, così come avvenne con il lancio della Zizzona di Battipaglia, marchio registrato dal caseificio La Fattoria di Paraggio L. & Co.

In realtà non esistono prove scientifiche sul fatto che questa mozzarella cerulea sia più digeribile e che addiritturanera-di-bufala
faccia bene al nostro organismo, anzi a dir la verità è anche un po’ strana a vedersi. Inoltre c’è da dire che la mozzarella di bufala è già di per sé un prodotto digeribile. I prodotti da forno come il pane e la pizza possono causare disturbi intestinali a causa della presenza del lievito e dunque il carbone vegetale aiuta a ridurre questi fastidi ma la mozzarella di bufala non contiene lievito ed è adatta davvero a tutti!

Conosciuta in tutto il mondo come “oro bianco”, bianco come il latte delle bufale dei nostri allevamenti si tratta di un prodotto che tutto il mondo ci invidia.

La domanda che noi di mozzarella-battipaglia.it rivolgiamo al popolo del web è questa:
sentivamo davvero il bisogno di questa novità dal sapore esclusivamente commerciale?

One Response to La nera di bufala è proprio una bufala?

  1. elementicreativi ha detto:

    noi amiamo quella bianca :D. L’originale!!!

Notizie D'Origine Controllata

  • Dodici mesi per 50 milioni di chili di mozzarella di bufala campana Dop. Il 2018 è stato l’anno dei record per il nostro oro bianco, con un aumento di circa il 20 per cento sia nella produzione che nelle vendite, conferma di un trend di crescita ormai consolidato. «Un aumento [...]

  • No alle fake news, sì alle buffalo news. Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, in collaborazione con il mensile Leggere:tutti, per celebrare l’Anno del Cibo italiano nel mondo ha indetto il concorso “Ti racconto una bufala”, un contest letterario per la realizzazione di brevi racconti (massimo 6.000 [...]

  • Sta per partire il secondo anno di studi della Scuola di formazione lattiero casearia del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, presso le Reali Cavallerizze della Reggia di Caserta. La scuola ambisce a formare le future figure chiave del comparto, dai casari ai manager dell’export fino agli [...]

  • Gastronomia, solidarietà, intrattenimento: questi alcuni degli ingredienti della Festa solidale del sorriso “Sapori di bufala”, organizzata dall’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli Onlus, in via Rosa Jemma. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è in programma presso l’area esterna dell’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia da venerdì 21 a domenica 23 settembre. A [...]

  • Il comparto della mozzarella di bufala si è confermato in ottima salute anche nel primo semestre del 2018. Come comunicato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, da gennaio a giugno 2018 la produzione ha registrato un incremento del 4,4%. Negli ultimi due anni si è raggiunto [...]

  • Battipaglia celebra la sua “regina”. Da venerdì 24 a domenica 26 agosto, presso lo stadio comunale “Luigi Pastena” di Battipaglia, si terrà la terza edizione dell’evento gastronomico “La Zizzona di Battipaglia in festa”, organizzato dalla Pro Loco ‘A Castelluccia, dal Caseificio La Fattoria e da Radio Castelluccio con il patrocinio [...]

  • A circa un anno dall’inizio della querelle, il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso da parte della Campania contro il riconoscimento del marchio Dop per la Mozzarella di latte vaccino di Gioia del Colle. La motivazione risiede nella differente tipologia di latte – da un lato di bufala, dall’altro [...]

  • Il primo ricettario del Team Costa del Cilento, squadra di cuochi che omaggia la cucina cilentana e la Dieta mediterranea, non poteva che riservare un ruolo da protagonista alla mozzarella di bufala. Tra le ricette più interessanti c’è quella ideata dallo chef Giuseppe Gaudino di Torre Bassano, a Torre del [...]

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons.