food-tour-testaccio-(37-of-77)_54_990x660_201406011239Mangiare mozzarella di bufala non solo rende più felici, ma anche più sani.

Lo dicono i risultati delle tre ricerche commissionate dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Doc a tre Atenei: Università degli Studi di Parma, La Sapienza di Roma e Federico II di Napoli.

Fra gli elementi sottolineati dai ricercatori, c’è l’alta digeribilità della mozzarella, che ha un ridotto contenuto di lattosio e colesterolo. Essa è una fonte perfetta di proteine animali preziose: calcio, fosforo, zinco e vitamine E, B1, B2, B6. E vanta anche un modesto contenuto di grassi.

Come spiegato da Ettore Novellino, docente di chimica farmaceutica e tossicologica all’Università Federico II di Napoli: durante la digestione della mozzarella di bufala nell’apparato gastrointestinale si sprigionano i peptidi, che hanno un importante compito: difendono lo stomaco dai radicali liberi, aiutando a rigenerare la mucosa intestinale. Inoltre questo prodotto, grazie al basso contenuto di lattosio (0,3%) e allo scarso apporto di sale, può essere consumato anche da coloro che hanno un’intolleranza al lattosio e/o da quelle persone che, per problemi di ipertensione, devono seguire un regime alimentare iposodico.

Inoltre, con le sue 288 calorie ogni 100 grammi, la mozzarella di bufala risulta essere decisamente più dietetica di tanti altri prodotti caseari che si trovano in commercio. Ma i vantaggi non finiscono qui. Grazie alla ricchezza di sali minerali, la mozzarella è un alimento indicato anche nella dieta delle donne in menopausa, che sono particolarmente soggette a problemi di osteoporosi.  Insomma, se fino a oggi si è posto l’accento sull’elevato apporto calorico di questo latticino, ora è venuto il momento della sua rivincita.

La mozzarella non è solo buona, ma fa anche bene alla salute. Festeggiate pure la notizia con un bel piatto di bocconcini…ma occhio a non esagerare!

Tagged with →  

Notizie D'Origine Controllata

  • Dodici mesi per 50 milioni di chili di mozzarella di bufala campana Dop. Il 2018 è stato l’anno dei record per il nostro oro bianco, con un aumento di circa il 20 per cento sia nella produzione che nelle vendite, conferma di un trend di crescita ormai consolidato. «Un aumento [...]

  • No alle fake news, sì alle buffalo news. Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, in collaborazione con il mensile Leggere:tutti, per celebrare l’Anno del Cibo italiano nel mondo ha indetto il concorso “Ti racconto una bufala”, un contest letterario per la realizzazione di brevi racconti (massimo 6.000 [...]

  • Sta per partire il secondo anno di studi della Scuola di formazione lattiero casearia del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, presso le Reali Cavallerizze della Reggia di Caserta. La scuola ambisce a formare le future figure chiave del comparto, dai casari ai manager dell’export fino agli [...]

  • Gastronomia, solidarietà, intrattenimento: questi alcuni degli ingredienti della Festa solidale del sorriso “Sapori di bufala”, organizzata dall’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli Onlus, in via Rosa Jemma. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è in programma presso l’area esterna dell’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia da venerdì 21 a domenica 23 settembre. A [...]

  • Il comparto della mozzarella di bufala si è confermato in ottima salute anche nel primo semestre del 2018. Come comunicato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, da gennaio a giugno 2018 la produzione ha registrato un incremento del 4,4%. Negli ultimi due anni si è raggiunto [...]

  • Battipaglia celebra la sua “regina”. Da venerdì 24 a domenica 26 agosto, presso lo stadio comunale “Luigi Pastena” di Battipaglia, si terrà la terza edizione dell’evento gastronomico “La Zizzona di Battipaglia in festa”, organizzato dalla Pro Loco ‘A Castelluccia, dal Caseificio La Fattoria e da Radio Castelluccio con il patrocinio [...]

  • A circa un anno dall’inizio della querelle, il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso da parte della Campania contro il riconoscimento del marchio Dop per la Mozzarella di latte vaccino di Gioia del Colle. La motivazione risiede nella differente tipologia di latte – da un lato di bufala, dall’altro [...]

  • Il primo ricettario del Team Costa del Cilento, squadra di cuochi che omaggia la cucina cilentana e la Dieta mediterranea, non poteva che riservare un ruolo da protagonista alla mozzarella di bufala. Tra le ricette più interessanti c’è quella ideata dallo chef Giuseppe Gaudino di Torre Bassano, a Torre del [...]

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons.