bufalafestIl lungomare di Napoli sta per tingersi di bianco… latte. Dal 1° al 5 giugno è in programma infatti la seconda edizione del Bufala Fest: cinque giorni di appuntamenti che ruoteranno intorno alla mozzarella di bufala, per valorizzare la filiera bufalina, ma anche altri prodotti di eccellenza del territorio campano.

La manifestazione è stata organizzata con la collaborazione dell’Associazione Filiera Bufalina e con il patrocinio di Regione Campania, Comune di Napoli, Istituto Zooprofilattico Sperimentale del Mezzogiorno, Consorzio Mozzarella di Bufala Campana DOP, Slow Food Campania, ONAF (Organizzazione Nazionale Assaggiatori Formaggi) e AIS (Associazione Italiana Sommelier) Napoli. Dopo il successo della prima edizione, alla quale nel settembre scorso avevano partecipato 100mila visitatori, si è deciso di bissare l’evento, e anche di ampliarlo. La manifestazione si svolgerà lungo 2mila metri quadri, compresi tra piazza della Repubblica e piazza Vittoria, che ospiteranno oltre 60 espositori, di cui 55 dell’area food (ristoranti, pizzerie, bracerie e pasticcerie/gelaterie).

Con un ticket del valore di 12 euro si avrà diritto a un piatto a scelta fra pizza, panino, primo o secondo; una bevanda (birra, cola, vino o acqua); un dolce/gelato; un caffè e un digestivo a base di latte di bufala. Sarà inoltre disponibile un ticket famiglia da 40 euro, comprensivo di quattro menu per due adulti e due bambini. Inoltre – novità dell’edizione 2016 – sarà possibile partecipare a pranzi e cene a numero chiuso preparati da chef stellati e del valore di 50 euro a persona per evento (per prenotarsi scrivere a: prenotazioni@bufalafest.it).

Chi non vorrà limitarsi ad assaggiare ma avrà voglia di scoprire i segreti del latticino, potrà prendere parte agli incontri di approccio al formaggio, con tanto diBufala fest prova di caseificazione e di guida alla degustazione. Due gli appuntamenti: giovedì 2 e sabato 4 giugno alle 11. Sempre giovedì 2 alle 11 si potrà scegliere di seguire il corso sugli olii tenuto da Elisabetta Donadono, Assaggiatrice Nazionale d’olio (costo: 5 euro). Ai soci ONAF saranno poi riservate due degustazioni tecniche di formaggi (giovedì 2 e sabato 4 giugno alle 18) da 5 euro ciascuna. Ci sarà poi spazio per quattro convegni. Giovedì 2 alle 12 il tema del dibattito sarà “La Filiera Bufalina”, mentre sabato 4 alle 11 sarà la volta del convegno “La Campania del buono”, con la testimonianza dei presidenti dei principali Consorzi DOP della Campania. Lo stesso giorno, alle 18,30, il tema di discussione sarà “La Campania della Dieta Mediterranea”, occasione per ricordare che il modello nutrizionale poi diventato patrimonio culturale immateriale dell’umanità Unesco fu teorizzato proprio in questa regione, e in particolare nel Cilento, a Pollica. L’ultimo convegno, dal titolo “Campania Sicura”, è fissato per domenica 5 alle 11 e sarà dedicato alla sicurezza alimentare, e soprattutto a quella del comparto bufalino, troppo spesso minacciata. Oltre che ai momenti di riflessione, si potrà inoltre assistere a show cooking e spettacoli di vario genere presso la Rotonda Diaz.

Insomma, la mozzarella di bufala è pronta a rendere la location del Lungomare Caracciolo ancor più ricca di suggestioni e di esperienze visive e gustative.

Segnalaci le tue news attraverso la pagina Contatti

Tagged with →  

Notizie D'Origine Controllata

  • Dodici mesi per 50 milioni di chili di mozzarella di bufala campana Dop. Il 2018 è stato l’anno dei record per il nostro oro bianco, con un aumento di circa il 20 per cento sia nella produzione che nelle vendite, conferma di un trend di crescita ormai consolidato. «Un aumento [...]

  • No alle fake news, sì alle buffalo news. Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, in collaborazione con il mensile Leggere:tutti, per celebrare l’Anno del Cibo italiano nel mondo ha indetto il concorso “Ti racconto una bufala”, un contest letterario per la realizzazione di brevi racconti (massimo 6.000 [...]

  • Sta per partire il secondo anno di studi della Scuola di formazione lattiero casearia del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, presso le Reali Cavallerizze della Reggia di Caserta. La scuola ambisce a formare le future figure chiave del comparto, dai casari ai manager dell’export fino agli [...]

  • Gastronomia, solidarietà, intrattenimento: questi alcuni degli ingredienti della Festa solidale del sorriso “Sapori di bufala”, organizzata dall’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli Onlus, in via Rosa Jemma. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è in programma presso l’area esterna dell’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia da venerdì 21 a domenica 23 settembre. A [...]

  • Il comparto della mozzarella di bufala si è confermato in ottima salute anche nel primo semestre del 2018. Come comunicato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, da gennaio a giugno 2018 la produzione ha registrato un incremento del 4,4%. Negli ultimi due anni si è raggiunto [...]

  • Battipaglia celebra la sua “regina”. Da venerdì 24 a domenica 26 agosto, presso lo stadio comunale “Luigi Pastena” di Battipaglia, si terrà la terza edizione dell’evento gastronomico “La Zizzona di Battipaglia in festa”, organizzato dalla Pro Loco ‘A Castelluccia, dal Caseificio La Fattoria e da Radio Castelluccio con il patrocinio [...]

  • A circa un anno dall’inizio della querelle, il Tar del Lazio ha bocciato il ricorso da parte della Campania contro il riconoscimento del marchio Dop per la Mozzarella di latte vaccino di Gioia del Colle. La motivazione risiede nella differente tipologia di latte – da un lato di bufala, dall’altro [...]

  • Il primo ricettario del Team Costa del Cilento, squadra di cuochi che omaggia la cucina cilentana e la Dieta mediterranea, non poteva che riservare un ruolo da protagonista alla mozzarella di bufala. Tra le ricette più interessanti c’è quella ideata dallo chef Giuseppe Gaudino di Torre Bassano, a Torre del [...]

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons.