lacapreselogoIl Caseificio La Caprese ha sede a Battipaglia e realizza prodotti con latte di bufala di altissima qualità, proveniente dal Podere San Vincenzo di Eboli, che per anni è stato riconosciuto il primo allevamento di bufale d’Italia. Un traguardo che deriva da fattori quali la produttività, la cura dell’alimentazione, la tutela del benessere degli animali e l’aggiornamento continuo.

La mozzarella di bufala “La Caprese”, grazie alle materie prime garantite e a una produzione che assicura elevati standard di igiene e sicurezza, presenta un gusto unico e prelibato, che valorizza a pieno le proprietà dell’oro bianco.

 

lacaprese

Prodotti

Presso il punto vendita si può trovare una ricca varietà di prodotti: non solo delizie al latte di bufala come mozzarella, aversana, bocconcini, ciliegine, scamorza e scamorza affumicata, treccia, burrata; ma anche salumi, pane, pasta, sottoli, dolci, vini, liquori. Queste specialità si possono portar via oppure degustare sedendo agli appositi tavolini, per un momento di gustoso relax, magari prima di raggiungere il Cilento. E si possono anche ricevere direttamente a casa, ordinandole attraverso i contatti qui sotto.

Caseificio “La Caprese”

Via Belvedere, 62 – Battipaglia (SA)

tel: 0828/673260

sito: www.caseificiolacaprese.it

e-mail: info@caseificiolacaprese.it

Facebook: Caseificio La Caprese SRL

 

Tagged with →  

Notizie D'Origine Controllata

  • Un piatto tutto da scoprire, questi Tortelli di bufala, latte cagliato e olio ravece dello chef Paolo Barrale del Ristorante Marennà, suggerito per Team Costa del Cilento. Proprio il suo ristorante, grazie alla Stella Michelin ottenuta nel 2009, è espressione massima della cultura dell’accoglienza di Feudi e di San Gregorio. [...]

  • Un comparto dal valore di 1,2 miliardi l’anno e che impiega ben 11 milioni di persone, quello della mozzarella di bufala campana Dop. E che l’emergenza Coronavirus non ha risparmiato. Nei primi quindici giorni di lockdown, il fatturato è diminuito del 60%, per il mese di marzo del 35%. A incidere, [...]

  • Dodici mesi per 50 milioni di chili di mozzarella di bufala campana Dop. Il 2018 è stato l’anno dei record per il nostro oro bianco, con un aumento di circa il 20 per cento sia nella produzione che nelle vendite, conferma di un trend di crescita ormai consolidato. «Un aumento [...]

  • No alle fake news, sì alle buffalo news. Il Consorzio di Tutela Mozzarella di Bufala Campana Dop, in collaborazione con il mensile Leggere:tutti, per celebrare l’Anno del Cibo italiano nel mondo ha indetto il concorso “Ti racconto una bufala”, un contest letterario per la realizzazione di brevi racconti (massimo 6.000 [...]

  • Sta per partire il secondo anno di studi della Scuola di formazione lattiero casearia del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, presso le Reali Cavallerizze della Reggia di Caserta. La scuola ambisce a formare le future figure chiave del comparto, dai casari ai manager dell’export fino agli [...]

  • Gastronomia, solidarietà, intrattenimento: questi alcuni degli ingredienti della Festa solidale del sorriso “Sapori di bufala”, organizzata dall’Associazione Arcobaleno Marco Iagulli Onlus, in via Rosa Jemma. La manifestazione, giunta alla quarta edizione, è in programma presso l’area esterna dell’Istituto “Enzo Ferrari” di Battipaglia da venerdì 21 a domenica 23 settembre. A [...]

  • Il comparto della mozzarella di bufala si è confermato in ottima salute anche nel primo semestre del 2018. Come comunicato dal Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, da gennaio a giugno 2018 la produzione ha registrato un incremento del 4,4%. Negli ultimi due anni si è raggiunto [...]

  • Battipaglia celebra la sua “regina”. Da venerdì 24 a domenica 26 agosto, presso lo stadio comunale “Luigi Pastena” di Battipaglia, si terrà la terza edizione dell’evento gastronomico “La Zizzona di Battipaglia in festa”, organizzato dalla Pro Loco ‘A Castelluccia, dal Caseificio La Fattoria e da Radio Castelluccio con il patrocinio [...]

Licenza Creative Commons
Quest’opera è distribuita con Licenza Creative Commons.