mozzarella puglieseLa mozzarella pugliese di latte vaccino ha ora la denominazione di origine protetta. La pubblicazione sulla Gazzetta Ufficiale ha ufficialmente riconosciuto il marchio Dop alla “Mozzarella di Gioia del Colle. Il nome avrebbe dovuto essere inizialmente “Treccia della Murgia e dei Trulli”, così come si chiama l’associazione di produttori pugliesi – costituitasi nel 2011 – che ha avanzato la proposta di Dop. È stato il Ministro delle politiche agricole alimentari e forestali Maurizio Martina a suggerire la diversa denominazione.  

La mozzarella pugliese Dop è un latticino di antica tradizione diffuso nell’area che va da Gioia del Colle ad Altamura e che ha appunto la forma di una treccia, in varie dimensioni. Il latte usato è quello vaccino, ma qualcuno usa prepararla anche con il latte di pecora. “La vicenda della Mozzarella e della presentazione di due Dop – ha lamentato Luigi Barone, componente della direzione nazionale di Alternativa Popolare – è un errore madornale e grossolano del ministero dell’Agricoltura a cui va data una soluzione. Dobbiamo evitare in Europa di mettere in difficoltà i nostri marchi ma, anzi, facilitare la loro identificazione e diffusione. Diversamente facciamo solo il gioco dei nostri competitor”.

“Porremo in essere tutte le azioni necessarie – promette Franco Alfieri, Consigliere del Presidente De Luca per l’Agricoltura, Foreste, Caccia e Pescaper tutelare la Mozzarella di Bufala Campana Dop, prodotto di punta del nostro agroalimentare. Saremo al fianco dei produttori e dell’intera filiera per sostenere le loro legittime ragioni ed evitare così che i consumatori siano tratti in inganno da un prodotto che non ha nulla a che spartire con il nostro, rinomato ed apprezzato in tutto il mondo”.

La Campania ha trenta giorni di tempo a partire dalla pubblicazione in Gazzetta Ufficiale (28 agosto) per fare ricorso, evidenziando il danno al marchio della Mozzarella di Bufala Campana Dop. E voi pensate che la mozzarella pugliese Dop rappresenti una minaccia per il nostro oro bianco?

 

Segnalaci le tue news attraverso la pagina Contatti

Tagged with →  

Notizie D'Origine Controllata

  • Il primo ricettario del Team Costa del Cilento, squadra di cuochi che omaggia la cucina cilentana e la Dieta mediterranea, non poteva che riservare un ruolo da protagonista alla mozzarella di bufala. Tra le ricette più interessanti c’è quella ideata dallo chef Giuseppe Gaudino di Torre Bassano, a Torre del [...]

  • È la mozzarella il secondo prodotto tipico italiano più ricercato dagli utenti Google sparsi per il mondo. L’amato latticino è superato solo dal prosecco e seguito da gorgonzola, ricotta e tartufo. Lo dicono i risultati di uno studio basato su Google Trend e condotto in occasione della prima edizione del [...]

  • Più leggera e digeribile e più povera di grassi. L’ultima novità dalla terra dell’oro bianco si chiama Mozzasnella ed è la nuova mozzarella light ideata dal Caseificio Fratelli Di Lascio di Capaccio Paestum. La Mozzasnella è realizzata con latte di bufala e latte vaccino di alta qualità: “Le prime mozzarelle [...]

  • Dopo la tappa “casalinga” di Paestum, Le Strade Della Mozzarella (LSDM), il congresso internazionale di cucina d’autore dedicato alla Mozzarella di Bufala Campana DOP, si prepara a sbarcare per la terza volta nella Grande Mela. Il 27 e il 29 giugno 2018, presso la pizzeria Kestè in Fulton Street, si percorrerà [...]

  • I migliori chef del nostro territorio amano sperimentare nuovi abbinamenti della mozzarella di bufala. Per questo il nostro oro bianco non poteva che essere protagonista del primo ricettario “Team Costa del Cilento 2018”, un viaggio alla scoperta dei sapori del Cilento e della Dieta mediterranea, con la guida dei cuochi [...]

  • Il mercato della mozzarella di bufala campana è in continua evoluzione. L’ultima novità si chiama Bianco Cuore ed è una mozzarella di bufala con Omega 3 arricchita con Omega 6. La specialità nasce da un progetto frutto della collaborazione tra la società Lipinutragen, spin-off del CNR di Bologna, e l’imprenditore [...]

  • “Tutti sono liberi di produrre dove vogliono. Io sono per il libero mercato. Ma ognuno dovrebbe fare quello che sa fare. Io non comprerei mai whisky fatto ad Amalfi”. È caustica la risposta data da Pier Maria Saccani, direttore del Consorzio di Tutela della Mozzarella di Bufala Campana Dop, all’Economist [...]

  • Se l’alta cucina ha sdoganato gli abbinamenti più insoliti, anche nel menù di tutti giorni si può introdurre un tocco di originalità a partire da piatti e ingredienti semplici e genuini. Oggi ad esempio vi proponiamo, in alternativa ai classici spiedini mozzarella e pomodorini, gli spiedini di mozzarella e fragole. [...]

Licenza Creative Commons
Quest'opera è distribuita con Licenza Creative Commons.